Trading online Forex per iniziare, dal conto demo all’analisi tecnica

Sempre più trader in erba, che si avvicinano per la prima volta al mondo degli investimenti, scelgono come mercato quello del Forex, ovverosia quello dei cross valutari operando online appoggiandosi ad un intermediario. L’intermediario online altro non è che un broker, ma per partire con il piede giusto si consiglia di consultare la seguente guida cliccando su http://www.e-conomy.it/forex-trading-cose-iniziare/ .

Tutti coloro che nel mondo del Forex sono diventati dei trader di successo, infatti, all’inizio erano per forza dei principianti, e di sicuro prima di operare con soldi veri hanno simulato il trading utilizzando il cosiddetto conto demo. Trattasi di un conto con denaro virtuale che i migliori broker online mettono a disposizione per testare la piattaforma e per valutare quelle che sono le proprie capacità nell’aprire e nel chiudere con profitto i trade sui cross valutari, ad esempio su Euro/Dollaro, Dollaro/Yen ed Euro/Franco Svizzero anche attraverso la leva finanziaria.

Nel dettaglio, al fine di apprendere quelli che sono i meccanismi di base e le caratteristiche dei mercati valutari, oltre alla pratica con il conto demo servono, nello stesso tempo, anche base teoriche solide a partire dall’acquisire quelli che sono i principi di base dell’analisi tecnica. Al fine di evitare il  verificarsi problemi e di potenziali perdite di denaro, il trader online alle prime deve infatti essere in grado di saper leggere ed interpretare per i cross valutari il grafico dei prezzi.

Secondo le teorie che stanno alla base dell’analisi tecnica, molto spesso l’andamento futuro dei prezzi è correlato alla tendenza in corso ed alla formazione di figure grafiche che possono fornire informazioni utili sul trend che può mantenersi, può rafforzarsi, oppure può subire una brusca inversione. Nell’analisi tecnica applicata ai mercati finanziari, infatti, esistono le cosiddette figure di continuazione e le figure di inversione, ragion per cui riuscire a identificarle sul grafico dei prezzi è fondamentale al fine di poter aprire delle posizioni al rialzo o al ribasso formulando delle previsioni che poi spesso possono rivelarsi attendibili.

Per chi volesse approfondire la materia, uno dei testi migliori, che non può mancare nella propria libreria, è ‘Analisi tecnica dei mercati finanziari. Metodologie, applicazioni e strategie operative’ di John J. Murphy. Edito da Hoepli, trattasi di un vero e proprio best seller grazie anche al fatto che il testo è ricco di illustrazioni. Nell’edizione del 2002, la seconda, il testo è stato tra l’altro arricchito con nuovi capitoli finalizzati ad approfondire l’analisi candlesticks, gli indicatori del mercato azionario e l’analisi intermarket. Inoltre, nel libro sono presenti anche quelle che sono le nuove frontiere dell’analisi tecnica con gli indicatori avanzati ed attraverso lo sviluppo di sistemi computerizzati.

In più, per l’investitore alle prime esperienze sui mercati finanziari c’è ‘Trading online For Dummies’, un libro di Andrea Fiorini che, sempre edito da Hoepli, è un manuale che parte proprio dalle basi e dai concetti più semplici con tanto di consigli d’oro ed errori da evitare. Il libro magari non aggiunge niente di nuovo a chi è già un professionista del trading, ma questi quando ancora erano dei principianti di sicuro saranno passati proprio dalla lettura di Trading online For Dummies.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


uno + 9 =